Partiti i lavori per il muro salva-vita alla ferrovia di Torre del Lago

TORRE DEL LAGO - Sono finalmente iniziati i lavori di realizzazione del cosiddetto "muro per la vita" lungo via Matteotti alla stazione di Torre del Lago per impedire l'accesso ai binari. Un'opera da sempre invocata dai residenti della zona, stanchi del continuo via vai di persone che approfittano dei varchi aperti lungo la vecchia recinzione, mettendo a rischio la propria vita.

-

https://youtu.be/ICzBvSoTn7Q
Un tratto di circa 500 metri tra il centro abitato e il fosso della Bufalina divenuto teatro di incidenti, talvolta fatali. L’ultimo sabato scorso, vittima un cittadino extracomunitario. Un altro tragico episodio lo scorso ottobre provoc├▓ la morte di Mattia Musumeci, 27enne torrelaghese travolto dal treno mentre camminava lungo i binari, dopo essere passato attraverso un varco aperto. Da allora la madre Franca Carnicci ha lottato con le Ferrovie dello Stato con oltre mille firme raccolte per ottenere il muro e si prepara adesso alla battaglia giudiziaria.
Al fianco di Franca anche l’associazione dei familiari delle vittime della strage ferroviaria.
Presente al sopralluogo anche il capogruppo di Forza Italia Rodolfo Salemi, firmatario di una mozione a sostegno dell’iniziativa.