Pronto Soccorso: medici e infermieri in stato di agitazione

CAMAIORE - Medici, infermieri, operatori sanitari e ausiliari del Pronto Soccorso e dell'Area medica dell'Ospedale Versilia in stato di agitazione da oggi. Lo annuncia il sindacato autonomo Fials in una missiva inviata al Prefetto di Lucca, al dirigente della Asl Toscana Nord Ovest e all'assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi.

-

Le ragioni dell’agitazione sindacale che interessano Pronto e Soccorso e Area Medica sono: carenza di personale appartanente alle qualfiche sanitarie e tecniche, carenza di posti letto in alcuni reparti, trasporto pazienti all’interno del presidio ospedaliero.