Rimossi insediamenti abusivi di rom e roulotte abbandonate

VIAREGGIO - Operazione decoro in corso. La Polizia Municipale ha messo in atto nei giorni scorsi una rimozione ‘a tappeto’ delle vecchie roulotte, automobili e mezzi in genere, abbandonati e utilizzati come dormitori.

-

«In alcuni casi veri e propri bivacchi – specifica l’assessore alla sicurezza Urbana Maurizio Manzo – che diventano anche ricettacolo di microcriminalità e che a maggior ragione non possono essere tollerati». Nel mirino degli agenti, guidati dal comandante Vasco Comaschi, piazze e parcheggi di Viareggio.

In piazza della Stazione Vecchia, lato Ferrovie dello Stato, è stato allontanato un bivacco che veniva effettuato mediante l’utilizzo di un rimorchio tipo roulotte fuori uso; all’interno della roulotte veniva identificato un cittadino rumeno.

Nel parcheggio Biancalana, zona Darsena, al momento dell’intervento, nel quale sono state impiegate 11 unità, era presente un insediamento, costituito da due roulotte-rimorchi giunte a fine vita usate come dormitori. Erano presenti nove persone di etnia rom, tutte identificate, fra le quali anche due donne in stato di gravidanza. Sul posto erano presenti anche un’autovettura e un autocaravan, abbandonati.

Via Virgilio: due roulotte fatiscenti utilizzate come dormitorio da cittadini italiani, i quali erano riusciti a spostarle lì dal parcheggio situato di fronte alle piscine comunali. Nell’occasione venivano fatti recuperare per la demolizione due camper bruciati a causa di un incendio doloso e utilizzati come urinatoi.

Parcheggio della piscina: demolita una roulotte fuori uso, utilizzata come dormitorio. L’utilizzatore si era allontanato con i propri effetti personali.

Nel parcheggio del quartiere Lenci, zona Varignano: demolita una roulotte.

Infine, sul viale Europa (nel parcheggio sterrato lato sud) a Torre del Lago è stata demolito un rottame di roulotte utilizzato come dormitorio.