Sgomberata e sigillata la casa comunale occupata dai rom

VIAREGGIO - Occupata abusivamente e ridotta ad una piccola discarica. E oggi sgomberata. Ecco la parabola della casa di guardianaggio comunale di via Virgilio in Darsena a Viareggio, tra l'Istituto Alberghiero Marconi e l'asilo.

-

Da circa una settimana quattro cittadini di etnia rom avevano sfondato i sigilli e si erano stabilizzati illegalmente nell’immobile pubblico, chiuso e inutilizzato, in cerca di una dimora, tra le lamentele dei residenti della zona e le perplessità dei genitori degli studenti delle vicine strutture scolastiche. Di prima mattinata sono intervenuti gli uomini della Polizia Municipale con tre pattuglie coordinate dal Comandante Vasco Comaschi, arrivato sul posto insieme ai tecnici di Sea per smaltire i rifiuti trovati all’interno. C’era davvero di tutto, persino sacchi dell’immondizia abbandonati.

Maurizio Manzo – Assessore Libertà Urbana

«Abbiamo allontanato e identificato gli occupanti, in tutto otto persone tutte di etnia Rom, – continua ancora l’assessore Manzo –, quattro dei quali sono stati