Tre proposte per salvare la Fipa Immobiliare

VIAREGGIO - Tre proposte per salvare la Fipa Immobiliare dal crac. E' quanto emerso dall'incontro che si è svolto questa mattina agli uffici di Viareggio della Direzione lavoro della Regione Toscana sul futuro dell'azienda della nautica dove sono a rischio 80 posti di lavoro.

-

Ci sono tre ipotesi al vaglio, in corso di trattativa riservata per rilevare la Fipa, ha rivelato il liquidatore della società. Una decisione, anche in chiave occupazionale, sarà presa entro fine marzo.

Il nuovo termine per la cessazione dei rapporti di lavoro è il 5 aprile. Nei prossimi giorni – fa sapere Nicola Riva, segretario di Fiom-Cgil – si svolgeranno le assemblee dei lavoratori per decidere le iniziative del caso