Ultimo corso di Carnevale: incasso da 135mila euro

VIAREGGIO - Con la vittoria di Alessandro Avanzini, la nona in pochi anni, con “Frontiere”, è calato il sipario sul Carnevale 2017. Il meteo ha concesso miracolosamente una tregua di poche ore, il tempo di lasciar sfilare i carri e leggere i verdetti. Buono l'incasso dell'ultima giornata: 135mila euro.

-

Solo un giro davanti alle tribune per le maschere isolate e di gruppo. Annullati i fuochi d’artificio. Ma il risultato è stato portato a casa, e questo era l’importante.

Un’edizione da record sul fronte incassi, con il pareggio di bilancio raggiunto già alla fine della terzo corso mascherato. Con i 120mila euro circa raccolti nell’ultima domenica si arriva ad un bottino di 1 milione e 400mila euro di ticket staccati, a cui si aggiungono i 722mila euro dei cumulativi (1.100 abbonamenti in più venduti) Burlamacco ha chiuso così con 2milioni e 100, un avanzo di 400mila euro.

Un’ottima base per lavorare – senza conti in rosso – all’edizione 2017, che sarà ricca di novità. Intanto per il nuovo bando di concorso che arriverà nei prossimi mesi, e poi per le date già annunciate, che rivoluzionano gli schemi tradizionali.

Si partirà sabato 27 gennaio con il corso di apertura di sabato, alle 16, dopo la cerimonia inaugurale dell’alzabandiera. Si torna a sfilare domenica 4 e 11 febbraio alle 15. Martedì grasso, il 13, alle 17 e chiusura il 17 febbraio alle 17. Tre corsi e notturna e con uno sforamento minimo in Quaresima.