Viareggio Cup: i campioni della Juve eliminati, Allegri in tribuna

CALCIO - La Juventus che era la detentrice del trofeo è stata eliminata dopo i calci di rigore agli ottavi di finale della Viareggio Cup dai belgi del Bruges con il punteggio di 9 a 8 (nei minuti regolamentari la gara era terminata 2-2).

-

Dopo il vantaggio iniziale al 3′ del primo tempo di Fadigà per il Bruges c’era stato il pareggio. Nella ripresa con un’autorete all’ottavo minuto diTanghe. Poi il vantaggio con Vasco al 34esimo del secondo tempo e la rete del pareggio al 46′ st. di De Kuyffer. Ai rigori errori decisivi di Mosti e Merio. Un situazione analoga era avvenuta nel 2014 con il Verona: anche in quel caso agli ottavi di finale e dopo i rigori per 4-2.

Sulle tribune dello stadio dei Pini di Viareggio c’era anche Massimiliano Allegri, allenatore della prima squadra, che non ha rilasciato dichiarazioni.  “Sono qui per vedere la Primavera”, si è limitato a dire. Non si è sottratto però ad alcuni selfie con i tifosi che l’hanno incoraggiato a fare bene in vista della gara di Champions League con il Barcellona.

Allegri se ne è andato quando la Juventus era passata in vantaggio di 2 a 1 nella ripresa, non ha assistito al gol al 91′ subito dai bainconeri che è costato caro per l’eliminazione dalla Viareggio Cup.

I neroazzurri dell’Inter invece hanno travolto 4-0 il Cagliari e proseguono il loro cammino nella 69esima Viareggio Cup.