Autogru rovesciata nel porto di Viareggio, danni ma nessun ferito

VIAREGGIO - Incidente questa mattina presso l'area in concessione denominata C1 del porto di Viareggio, adiacente alla Banchina Lenci. Una autogru di una ditta locale, specializzata in operazioni di alaggio e varo di unità navali, durante una manovra di sollevamento e movimentazione di un’imbarcazione da diporto nel piazzale di rimessaggio, si è sbilanciata rovesciandosi improvvisamente sul fianco destro. Il braccio della gru, vincolato alla barca in sospensione, è pesantemente caduto su altre due imbarcazioni presenti nel piazzale.

-

Per fortuna, nessuna conseguenza per l’operatore impiegato sulla gru e per i dipendenti a terra.

Per mettere in sicurezza l’area portuale, sono intervenuti i militari della Capitaneria di porto di Viareggio. Sul posto anche i VV.FF. del Comando di Viareggio, i Tecnici del Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro della Az. USL 12 di Viareggio.

Con il coordinamento tecnico dei VV.FF., le maestranze della ditta La Magica e Cucurnia hanno provveduto quindi a sollevare il braccio della gru e a riposizionare il mezzo in sicurezza sulla banchina. Successivamente sono state messe in sicurezza anche le altre imbarcazioni, malgrado i rilevanti danni subiti dalle stesse sia allo scafo che sul ponte di coperta.

Seguiranno nelle prossime ore gli accertamenti tecnico-amministrativi della USL 12 e della Capitaneria di porto, sia verificando l’idoneità dell’autogru sia acquisendo le certificazioni ed abilitazioni possedute dalla ditta e dai suoi dipendenti, anche per risalire alle cause di quanto accaduto.