“Condoniamo il futuro”: la nuova mostra del Museo della Satira

FORTE DEI MARMI - 130 disegni per uno sguardo disincantato verso i mali del nostro Paese. Questo è "Condoniamo il futuro. La dolce amara verità di Fabio Magnasciutti", la mostra inaugurata sabato pomeriggio al Museo della Satira di Forte dei Marmi, alla presenza dell'autore.

-

Premiato al Forte nel 2015 e fra i più interessanti delle giovani generazioni, Magnasciutti spazia dall’illustrazione alla pubblicità, dalla satira all’animazione, collaborando con numerose pubblicazioni e tv. Nel suo universo disegnato parla di sogni, di amore, di giustizia, di morte, di lavoro, dell’esodo dei giovani, di ciò che rimane del comunismo, di libertà dalle gabbie mentali, di stalking, di condoni, di Facebook e del suo uso/ abuso, come raccontato dallo stesso giovane artista ai microfoni di Paolo Barberi.