Il Movimento 5 Stelle non si presenta alle elezioni di Forte dei Marmi

FORTE DEI MARMI - Il Movimento 5 Stelle non si presenterà alle prossime elezioni amministrative a Forte dei Marmi. La decisione sembrava nell'aria: a due mesi soltanto dal voto l'11 giugno, ancora non era stato individuato un nome.

-

Scartato quello di Enrico Ghiselli a causa del suo passato politico e partitico, incompatibile da regolamento grillino. Il noto architetto fortemarmino, pronto da tempo a candidarsi a sindaco con i pentastellati, come noto è stato consigliere comunale negli anni ’80 nelle file del PSI.

Una rinuncia non indolore quella dei 5 stelle, che nel 2012 proprio a Forte dei Marmi erano riusciti a portare il leader Beppe Grillo, alla vigilia del primo exploit elettorale.  “Nel 2013 alle elezioni politiche” – ricordano i grillini della Versilia storica – “siamo risultati la prima forza politica con oltre 1000 voti ma al tempo stesso, mentre entravamo nei consigli comunali di Pietrasanta e Seravezza con un consigliere, in questi anni non è cresciuta la partecipazione costante dei fortemarmini nel Movimento locale. Sicuramente qualche errore sarà stato anche fatto dal gruppo locale, ma in troppi hanno continuato a delegare senza volerci mettere la faccia.”

Dunque restano quattro al momento i candidati sindaco al Forte. Intanto sembra in bilico anche la candidatura a 5 stelle a Camaiore di Francesco Ceragioli.  Il candidato è pronto, ma il Movimento resta in attesa. Ma il tempo stringe.