Sea Ambiente: Alessio Ciacci resta nel cda

VIAREGGIO - Si è svolta questa mattina l’assemblea ordinaria dei soci di Sea Ambiente Spa per deliberare sulla nomina del nuovo consiglio di amministrazione della società, che gestisce la raccolta indifferenziata e l'igiene ambientale di Viareggio e Camaiore.

-

L’assemblea ha deciso all’unanimità la nomina dei cinque membri del cda uscente: il presidente Fabrizio Miracolo, l’amministratore delegato Alessia Scappini, e i consiglieri Paolo Regini, Alessio Ciacci e Elisabetta Emili.

L’attuale consiglio di amministrazione, che opera nella pienezza dei propri poteri, scadrà alla data del conferimento di Sea Ambiente in RetiAmbiente, previsto entro il 30 giugno 2017.  Il socio Alia ha riconfermato Paolo Regini e Alessia Scappini, il Comune di Camaiore Alessio Ciacci e il Comune di Viareggio ha indicato Fabrizio Miracolo in qualità di presidente e Elisabetta Emili per il ruolo di consigliera.

Ciacci – confermato dal Comune di Camaiore – lo scorso 26 marzo è stato rinviato a giudizio dalla Procura di Messina con l’accusa di abuso di ufficio in qualità di commissario della società dei rifiuti Messinambiente, per un contratto di collaborazione stilato con un’altra società.