Si riaccende la luce sul cinema di Camaiore

CAMAIORE - Dopo quasi trent'anni di buio si riaccende la luce del cinema a Camaiore. Tantissime persone nel giorno della Liberazione hanno affollato la cerimonia di inaugurazione del Cinema Borsalino, struttura riqualificata dall’Amministrazione Comunale, nello stabile di via Oberdan, dopo anni di degrado assoluto.

-

Il Sindaco Del Dotto ha tagliato il nastro insieme ai nuovi gestori dell’Apuania Cinerservice, aprendo la sala ai camaioresi. Presenti anche alcuni rappresentanti della famiglia Baldaccini, ex proprietaria dello storico Cinema Moderno.

L’apertura ufficiale è fissata per il prossimo 10 maggio con un evento simbolico al mattino quando il Consiglio Comunale dei Ragazzi mostrerà alle scuole del territorio il video realizzato sul tema del bullismo. Alla sera il via della programmazione: si partirà con la versione restaurata di “Manhattan” di Woody Allen. Durante la cerimonia sono stati proiettati diversi trailer di film in programmazione in questo 2017 come “I guerrieri della galassia vol.2”, “Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar”, “Cars 3” e “Star Wars: Gli ultimi Jedi”. Al fianco di pellicole d’intrattenimento e per le famiglie, partirà una programmazione d’essai con retrospettive, film restaurati e serate tematiche.

L’inaugurazione è stata anche l’occasione per lanciare il progetto di memoria collettiva “Ieri, oggi, domani” – dall’omonimo film di Vittorio De Sica, Premio Oscar nel 1965 – che prevede la costituzione di un archivio fotografico digitale e/o cartaceo e l’acquisizione di immagini dai cittadini e dagli spettatori del Cinema Moderno, che servirà per la realizzazione di un pannello digitale permanente che sia un richiamo alla memoria e alla tradizione cinematografica del territorio.

“Oggi” – ha dichiarato Del Dotto – “è un momento di festa perché Camaiore si riappropria di uno spazio che fa parte della sua storia.”