Un super Gori trascina l’Italia al debutto nella Coppa del Mondo

BEACH SOCCER - Buona la prima per l’Italia ai Mondiali di beach soccer 2017, con gli azzurri che a Nassau sconfiggono 12-6 la Nigeria. Buona la prima per il bomber viareggino Gabriele Gori che ha firmato ben sei reti in una sola partita.

-

Un match molto emozionante, rimasto in equilibrio per molti tratti, fino al decisivo allungo dei ragazzi di Massimo Agostini.

Primi 10 minuti di gioco molto concitati, nei quali gli africani segnano due gol, ma il punteggio resta in parità, grazie alle realizzazioni di Paolo Palmacci ed Emmanuele Zurlo. Nella ripresa scende in campo il campione del Viareggio (da giugno del City San Pietroburgo) Gabriele Gori, che mette a segno tre gol in quattro minuti, ma non riesce a dar via alla fuga italiana, con la Nigeria che risponde prontamente, tenendosi sul 6-4.

Azeez Abu al 28′ riporta gli africani sul -1, ma a questo punto inizia il miglior momento delle Selezione del Bel Paese, che dal 29′ al 31′ mette a segno 5 gol (tre dell’implacabile Gori, due di Palmacci), ipotecando di fatto i tre punti. Abu al 34′ pone fine al break azzurro, ma alla ripresa del gioco Alfio Chiavaro timbra il 12-6 finale.

Il cammino dell’Italia prose dunque sabato 29 aprile alle ore 21:30, nel match contro l’Iran, vittorioso 3-2 sul Messico, già decisivo per la qualificazione ai quarti di finale.