Accuse e proposte nel confronto tra i candidati a sindaco del Forte

FORTE DEI MARMI - Sala Una hotel gremitissima per il confronto tra i quattro aspiranti sindaco. Pubblico subito in fibrillazione per sostenere i propri candidati, che tra critiche e accuse a vicenda, hanno chiaramente espresso le loro idee sui maggiori temi.

-

A dividere subito il post 5 marzo. Quasi tutti contrari all’impiego di acido peracetico per la balneazione e alla condivisione della Polizia Municipale con i comuni della Versilia. Si è parlato anche di viabilità.

Altro terreno di scontro la destinazione d’uso di Palazzo Quartieri, l’ex sede comunale chiusa da otto anni. Molto acceso lo scambio di accuse tra il vice sindaco uscente Michele Molino e Bruno Murzi, ex assessore di Buratti, che ha più volte attaccato duramente l’amministrazione.

A chiudere un lungo applauso liberatorio che ha dato l’appuntamento alle urne l’11 giugno.