Assolto Macchiarini, il “mago dei trapianti” viareggino

FIRENZE - Assolto a Firenze da tutte le accuse - falso, abuso d'ufficio e peculato - il "mago dei trapianti di trachea" Paolo Macchiarini. Con il chirurgo viareggino sono stati assolti anche quattro medici e una caposala dalle accuse di falso e abuso d'ufficio. La sentenza è arrivata oggi pomeriggio.

-

Tutti sono stati assolti perchè il fatto non sussiste. Inoltre Macchiarini, riguardo alle sole accuse di peculato (due episodi gi risolti con l’amministrazione di Careggi in fase di inizio delle indagini)  stato assolto perch il fatto non  previsto dalla legge come reato.
Nel processo Macchiarini, per il periodo in cui lavorò all’ospedale di Careggi (2009-2012), era accusato di aver alterato le liste di attesa per favorire suoi pazienti e sveltire interventi chirurgici motivando le modifiche alle liste con ragioni di urgenza.

Inoltre, per alcuni episodi, era imputato di aver falsamente fatto risultare la sua presenza in sala operatoria per un certo numero di interventi, essendo invece assente. La difesa ha respinto le accuse, dimostrando il contrario delle imputazioni. Lo stesso pm Tommaso Coletta aveva chiesto l’assoluzione in udienze precedenti.
Dopo la lettura del dispositivo da parte del presidente del collegio Francesco Gratteri ha commentato il difensore di Macchiarini, avvocato Francesco Bevacqua: “Questa sentenza di assoluzione arriva dopo cinque anni in cui hanno demolito una brava persona e un ottimo chirurgo”.