Darsena in lutto per la tragica morte di Valentino Cerri

VIAREGGIO - Una morte tragica che ha sconvolto una famiglia e una comunità intera quella di Valentino Cerri, viareggino di 35 anni, scomparso dopo un drammatico incidente in moto avvenuto nel pomeriggio di martedì a Quiesa, nel comune di Massarosa.

-

Secondo le prime riscotruzioni, il giovane centauro stava percorrendo in sella alla sua moto via del Molinaccio, la strada che collega la via Sarzanese a via Pietra a Padule al Sasso. Stava procedendo in direzione Massaciuccoli quando – per cause ancora da accertare – si è scontrato con un motocarro Ape Piaggio condotto da un anziano di 89 anni, residenti nella zona, rimasto illeso. Secondo la più accreditata delle ipotesi formulate dalla Polizia Municipale di Massarosa, intervenuta sul posto per i rilievi,  anche l’anziano procedeva in direzione Massaciuccoli quando è stato urtato dalla moto mentre svoltava in una traversa.

L’impatto è stato fortissimo per il giovane viareggino, che ha battuto violentemente il torace a terra. Sul posto l’automedica del 118 e un’ambulanza della Misericordia di Massarosa che lo ha portato in codice rosso al pronto soccorso del Versilia. Lì è stato subito sottoposto a intervento. Ma la caduta aveva provocato emorragie interne troppo gravi, e Valentino è morto quando ancora si trovava sotto i ferri.

La notizia ha stravolto la famiglia e scosso un quartiere interno, la Darsena, dove il padre è un noto commerciante di articoli navali. Lacrime e sgomento anche tra i tanti amici e conoscenti del giovane motociclista.