La Quercia trionfa ai 40° Giochi di Bandiera

SERAVEZZA - Colori, partecipazione e sano agonismo per i 40° Giochi di Bandiere del Palio dei Micci di Querceta andato in scena sabato pomeriggio e sabato sera. Il meteo ci ha messo lo zampino: una pioggia arrivata a sorpresa ha costretto la Pro Loco a trasferire tutto all'ultimo minuto al palasport di Forte dei Marmi.

-

Sulla pista si sono svolte le gare in categoria coppia e piccola squadra. Passata la tempesta, i Giochi sono tornati nella location naturale, piazza Matteotti per la sfida in notturna più attesa, quella per i singoli e sopratutto per la grande squadra. Oltre 500 gli atleti in gara: sbandieratori e musici delle otto contrade, tutti in campo di fronte agli occhi della giuria federale Fisb per una sfida come sempre adrenalinica.

Alla fine a spuntarla è stata la contrada della Quercia che ha conquistato grande squadra, singoli e la combinata aggiudicandosi i premi più ambiti. La Piccola Squadra è andata al Leon d’Oro, la Coppia al Ranocchio, alla Cervia i musici, alla Madonnina la Coreografica. Una grande festa per tutti.

E dopo il Palio dei Micci, trasmesso in esclusiva, le contrade torneranno su Rete Versilia e NoiTv con uno speciale che nei prossimi giorni mostrerà il meglio dei Giochi di Bandiera 2017.