L’omaggio di Viareggio all’ammiraglio Campioni

VIAREGGIO - 53 anni dalla morte di Inigo Campioni, l'ammiraglio viareggino della Regia Marina Militare italiana fucilato il 24 maggio del 1944 e poi decorato della Medaglia d'oro al valor militare. Oggi la città gli ha reso omaggio, con una cerimonia pubblica che ha visto l'inaugurazione della nuova ancora, simbolo della marineria, restaurata dal consorzio Navigo.

-

Governatore del Dodecaneso durante al Seconda Guerra Mondiale, Campioni – nominato anche senatore – fu ingiustamente accusato di tradimento dalla Repubblica di Salò per aver obbedito agli ordini del Re e quindi giustiziato.

Il Comune di Viareggio e la Capitaneria di Porto, insieme alle associazioni marinaresche e di volontariato, hanno reso omaggio all’eroe nella piazza della Passeggiata a lui dedicata, con la deposizioni di una corona d’alloro al monumento in memoria.

Presente anche l’ex Comandante generale delle Capitanerie italiane e cittadino onorario di Viareggio, Pietrasanta e Forte dei Marmi Marco Brusco.