Acqua marrone, Gaia accelera con i lavaggi urgenti

-

Subito dopo il fine settimana, a partire da lunedì 5 giugno, di notte per limitare al massimo i disagi derivanti dalle operazioni di pulizia, verranno lavate mediante flussaggio tutte le tubazioni in tutti i materiali, quindi non solo quelle in acciaio, nelle zone di Piano di Mommio e da Mommio Castello fino a Corsanico. I lavaggi a tappeto verranno eseguiti nell’arco di una settimana, nel più breve tempo possibile: si inizierà con Pian di Mommio (5-6-7-8 giugno notte) e si proseguirà con le zone di Mommio Castello e Corsanico (7-8-9 notte). Seguiranno ulteriori comunicazioni nel dettaglio sugli interventi previsti a partire dal prossimo lunedì.

Date le segnalazioni giunte al Gestore GAIA S.p.A. nelle ultime settimane, la Società comunica che ha insediato un Tavolo urgente per affrontare le criticità derivanti dell’intensificarsi dei fenomeni di torbidità a Massarosa. In accordo con l’Amministrazione Comunale, la Società ha stabilito un protocollo di urgenza che nei prossimi giorni prevede lavaggi sul serbatoio di Piano di Mommio e contemporaneamente operazioni di manutenzione straordinaria sugli impianti di pompaggio con le macchine pulitrici, al fine di rimuovere i depositi ferrosi presenti

di Redazione

Eurowinners’ Cup: falsa partenza dei viareggini

-

La sconfitta è arrivata nell’extra time. A trainare le zebre sono stati i tre gol segnati dal bomber Gabriele Gori, seguito da Remedi, Dario Ramacciotti. Alle cinque reti si aggiunge autogol degli avversari.

La battuta di arresto dei bianconeri non cancella una buona prestazione, disputata con la testa e con il cuore, la prima della stagione, giocata  dopo nove mesi di stop. L’ultima partita quella della finale scudetto ad agosto 2016 con la Lazio. Per i russi si trattava invece del terzo match disputato in Portogallo. Lokomotiv, Braga e Kristall restano le formazioni favorite.

Al momento il Viareggio è a zero punti nel girone, ma il riscatto può arrivare già nella partita contro il Cs Djoker, battuto 4-3 dall’Lsa Perwez. La qualificazione alla fase a eliminazione diretta è dunque ancora aperta. Ancora due gare per rimanere in corsa e difendere il titolo di campioni d’Europa.

 

 

di Redazione

Piano di Conca in festa come il Paese dei Balocchi

-

Giovedì 1° Giugno i commercianti di Piano di Conca dell’Associazione Commercianti Le tre Fontane (Stiava e Piano di Conca) trasformeranno il centro della frazione nel Paese dei Balocchi. In Via di Mezzo, proprio nel centro della frazione, si alterneranno musica, torneo di Clash Royale, Radio Live con Daniele, Tappino Tour, gara di torte con viaggi-premio in palio.

Sarà un pomeriggio all’insegna del divertimento e dell’allegria, in attesa della chiusura dell’anno scolastico, che vedrà sicuramente il coinvolgimento di molti bambini del nostro territorio. La sera la festa proseguirà fino alle ore 24,00 con la musica e il concerto di Omar.

 

di Redazione

Una palestra open-air a Roma Imperiale

-

La struttura open-air, inaugurata sabato scorso dall’amministrazione comunale, presenta sei apparecchi moderni e adatti per una ginnastica mirata a lavorare sulle diverse parti del corpo, come le gambe, le spalle e gli addominali, offrendo opportunità in più per fare sport a tutti i fruitori del parco, dove questi attrezzi, ben inseriti anche esteticamente, sono stati installati nei giorni scorsi. Un percorso vita pubblica realizzato dal Comune.

Il giorno dopo l’inaugurazione, domenica, si è invece la volta del campo di calcio di via XX Settembre, quello adiacente lato monti allo stadio Necchi-Balloni, che sarà intitolato a “Stecco” al secolo Giuseppe Bertonelli, indimenticato dirigente dell’US Forte dei Marmi, con l’esibizione in memoria della Corale Forte dei Marmi.

di Redazione

La prima volta di Burlamacco al teatro del Giglio

-

Un evento inedito voluto dalla Fondazione della Presidente Marialina Marcucci, organizzato con i Comuni di Viareggio e Lucca e il Teatro del Giglio. La serata – dedicata al compianto carrista Gilbert Lebrigre – vedrà esibirsi sul palco i gruppi in maschera dei carri di Roberto Vannucci, Jacopo Allegrucci, La Compagnia del Carnevale, Umberto e Stefano Cinquini e Massimo Breschi.

Ad anticipare alcuni dettagli del Gala’ è il direttore del Giglio Manrico Ferrucci.

di Redazione

Morbillo, 77 nuovi casi nel 2017 contro gli 0 del 2016

-

A livello regionale sono state 283 le nuove infezioni, contro le 26 del 2016. Dati allarmanti che sottolineano come la quota di vaccinazioni sia pericolosamente scesa sotto la soglia del 95% . L’assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi ha considerato, nelle motivazioni, il fatto che la Toscana è una regione con un alto numero di aderenti al movimento “no vax”. I dati sono allarmanti anche a livello nazionale  “La gravità della situazione italiana – si legge in una nota dell’Istituto superiore di Sanità – è già stata oggetto di un richiamo ufficiale dall’OMS due anni fa ed ora genera nelle Autorità Sanitare internazionali un allarme ancora maggiore ,alla luce del fatto che degli oltre 2300 casi, ben il 40% ha avuto complicanze che hanno reso necessaria l’ospedalizzazione e, in alcuni casi, solo il tempestivo ricovero in terapia intensiva pediatrica ha impedito l’esito nefasto per i bambini ricoverati.

di Redazione

Colpo notturno alla CR Carrara sul viale Apua

-

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i malviventi hanno prima forzato la porta di emergenza che dà sulla strada, in zona Africa-Macelli, e poi si sono buttati sulla cassaforte contenente tra i 10mila e i 20mila euro. Il danno patito è coperto da assicurazione. I ladri si sono poi dati alla fuga. Sul portone sono ancora evidenti i segni di effrazione. I vicini di casa, proprietari dell’immobile che ospita la banca, non si sono accorti di niente e non hanno sentito rumori.

A scoprire il furto sono stati i dipendenti, una volta arrivati al mattino in banca. La filiale è rimasta chiusa  e presidiata dalla vigilanza privata.

Le indagini sono affidate alla stazione dei Carabinieri di Pietrasanta e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viareggio. Ancora da capire in quanti sono entrati in azione. Determinanti potranno essere le immagini degli impianti di sorveglianza. Dall’analisi dei video gli investigatori sperano di risalire agli autori del furto.

 

di Redazione

Stadio Ferracci di Torre del Lago nel totale degrado

-

Il manto erboso ormai non esiste più, i muri sono imbrattati di scritte alcune veramente indegne, i vetri delle porte degli spogliatoi sono in frantumi e dalla tribuna cascano calcinacci.  Da quasi due anni ormai la squadra locale, che l’anno scorso ha messo un record vincendo tutte e 18 le partite del campionato, è costretta ad emigrare fuori comune e a giocare allo stadio Rontani di Bozzano.

“Con una attenta manutenzione, e senza costi proibitivi, questo scempio poteva essere evitato ma evidentemente a chi mal governa la città questo non è interessato.” – è l’attacco politico rivolto al sindaco Giorgio Del Ghingaro. “L’atteggiamento dell’amministrazione Del Ghingaro verso la frazione di Torre del Lago è di totale lassismo. Sono, ormai, lontani i tempi quando la Marina era un punto importante per il turismo LGBTQ. Se si fa eccezione per l’ostinazione con cui vorrebbero costruire il forno crematorio, vero e proprio inceneritore, l’amministrazione non ha alcun progetto concreto per rilanciare la frazione.”

 

di Redazione

Atletica: i primi risultati del CGC

-

Al meeting “Città di Sesto Fiorentino” del 25 maggio, con gli atleti assoluti, in cui Giacomo Bianchini al debutto sui 200 metri arriva al personale con 23″21 con un leggero vento contrario che gli ha impedito di scendere sotto i 23″. Giacomo che si era messo in evidenza anche nella sua gara preferita 400 metri dove è arrivato al personale di 50”52. Bene poi le nostre ragazze con Alessia Baldi arrivata al personale sui 1500 metri con 5’16” ; mentre negli 800 metri del meeting Alessia Baldi e Licia Rugani nella loro serie si classificavano prima e seconda con rispettivamente 2’33″11 e 2’37″31. Purtroppo per un infortunio non ha potuto gareggiare Virginia Rossi attesa negli 800 metri nella categoria allieve, in cui sui 400 metri ha il personale di 1’05”. Bella la prova invece di Elisa Spazzafumo nei 3000 metri che chiudeva con il personale di 11’27″45, dopo essersi migliorata anche nei 1500 metri con 5’24”.

Tra i cadetti impegnati nella Coppa Toscana ragazzi a Pietrasanta primati personali sui 1000 metri con Dario Santambrogio che vinceva la sua serie e si classificava 2° assoluto in 2’51″9 mentre Gabriele Servolini si classificava 4° con 2’56” 5, quindi Zegeyew Giuntini con 3’27″2. Gli stessi venivano da brillanti prestazioni anche sui 2000 metri della settimana prima in cui Gabriele finiva con il personale in 6’30” e Dario in 6’39”, a chiudere Giuntini con 7’40”. Una nota anche per Giulia Santucci sui 1000 metri. Buone prestazioni anche dai ragazzi Giacomo Barsella, Lorenzo Paparo e Emanuele scotti.

di Redazione

Un sottopasso dalla superstrada al Belvedere Puccini

-

«Visto che le aree interessate dal fuoco sono state recentemente autorizzate per il cantiere della Salt – commenta il sindaco Giorgio Del Ghingaro – è stato richiesto di provvedere immediatamente alla recinzione, procedendo insieme all’Amministrazione, anche alla bonifica delle aree e alla rimozione di tutti i rifiuti presenti».  Oggi pomeriggio alle 15 c’è stato il sopralluogo con i tecnici della Salt per procedere in tal senso.

«Resta inteso che la salute pubblica è al primo posto – aggiunge il primo cittadino -, qualora l’operazione non dovesse essere svolta in tempi brevissimi, sarà cura del Settore Ambiente provvedere alla bonifica delle aree e alla rimozione di eventuali rifiuti che dovessero essere stati nuovamente depositati».

«La nuova viabilità costituirà un corridoio infrastrutturale strategico per Torre del Lago e per tutto l’insieme dei servizi di accoglienza turistica e culturale della frazione. Ormai manca solamente il nulla osta del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’indizione delle procedure di gara, e mi dicono sia in corso di rilascio. Torre del Lago è una delle porte di Viareggio – conclude Del Ghingaro –: anche da queste opere passa il rilancio sia del lungo lago che della marina».

di Redazione