Cinque candidati per la poltrona di sindaco: il confronto

CAMAIORE - Sala gremita all'Una hotel di Lido per il confronto elettorale tra i cinque candidati sindaco di Camaiore, andato in diretta su Rete Versilia News. Un pubblico caloroso che ha tifato e sostenuto, quasi sempre senza eccessi, i propri leader.

-

Tanti i temi affrontati, non senza frecciatine.

Il primo terreno di scontro è stato BussolaDomani. “Eccessivi gli 800mila euro di spesa per il parco”, secondo Giampaolo Bertola del centrodestra. “Poche e confuse le proposte sugli eventi da realizzare”, secondo Marco Daddio della lista civica Passione&Idee. Mentre il sindaco uscente Alessandro Del Dotto, candidato del centrosinistra, ha rilanciato il concerto esclusivo di fine estate e un festival per il 2018 con Mimmo D’Alessandro.

Sui migranti è stato Francesco Ceragioli del Movimento 5 Stelle a promettere maggiore rigidità sull’accoglienza e sull’impiego dei profughi sul territorio. Acceso il confronto sulla balneazione e sull’utilizzo dell’acido peracetico che vede tutti in diversa misura contrari, tranne Del Dotto, che ha ricordato: “Si tratta di una sperimentazione.” Sul fronte eventi Del Dotto ha annunciato la partecipazione di Francesca Michelin al prossimo Festival Gaber e di Francesco Gabbani alla Lido Color Run.

Sulla gestione della partecipata Pluriservizi di Camaiore sono emersi vecchi contrasti tra l’ex sindaco Bertola e Del Dotto, con attacchi al veleno tra i due candidati. A smorzare i toni è stata la satira di Massimiliano Turba, ormai conosciuto come il Ragioniere, che con la sua ironia ha chiesto una soluzione per la derattizzazione del centro. E per chiudere i possibili apparentamenti in caso di ballottaggio, tutt’altro che scontati. Ilaria Duccini di Camaiore è tua lascerà libertà di coscienza. Nessun accordo per statuto dal Movimento 5 Stelle, ma neanche da Bertola che ha escluso apparentamenti. Del Dotto e Daddio hanno aperto a questa ipotesi, ma entrambi solo sulla base del programma e dei candidati.

Il confronto sarà riproposto mercoledì sera alle 21 su Noi Tv.