Discariche di rifiuti in strada: arrivano le multe

VIAREGGIO - Viareggio, città sporca o sporcata? Sono infinite le segnalazioni che ci arrivano ogni giorno dagli angoli più diversi. Dal centro alla periferia, non si contano gli episodi di discariche a cielo aperto. Inciviltà, maleducazione, servizi di raccolta da migliorare?

-

Dalla via Coppino, in Darsena, dove periodicamente compaiono sacchetti e materassi all’isola ecologica, alla via Michelangelo Buonarroti – parallela al lungomare – in piena zona turisica. Nell’interno zona critica quella dei Macelli, dove regolarmente la spazzatura si accumula all’ingresso della Variante Aurelia. Non va meglio in via Paladini al Varignano, di fronte al quartiere Allende.

L’ultimo e più eclatante caso è sulla via dei Lecci, tra l’ex campo d’Aviazione e Torre del Lago. A denunciare l’ennesima discarica in un video su FB è Marco Del Cima,  noto operatore di Sea, chiamata a raccogliere i rifiuti della differenziata ma anche a ripulire dove gli incivile sporcano, vanificando gli sforzi dell’azienda.

L’amministrazione comunale ha scelto la via della tolleranza zero, inasprendo i controlli e le sanzioni per i furbetti che abbandonano la spazzatura in strada attraverso la Polizia Municipale.