Finale scudetto mercoledì sera a Lodi: è scontro per entrare nella storia

HOCKEY A1 - Inizia mercoledì sera (ore 20,45) la serie al meglio delle cinque gare tra Amatori Lodi e Forte dei Marmi per assegnare il titolo di Campione d’Italia. E’ la riedizione della finale dello scorso anno, decisa solo in gara-5 dalla quaterna di Pedro Gil.

-

Da capire se il Forte dei Marmi riuscirà a completare la striscia di 4 scudetti consecutivi riuscita solo alla Triestina, due volte al Novara e più recentemente al Follonica.

Lodi a caccia del secondo scudetto dopo un’astinenza che dura da 36 anni, l’unico fu vinto dai giallorossi nell’ormai lontano 1980/1981.

Ci sono tutte le prerogative per vivere una serie di Finale mai così equilibrata, ancor di più di quella di 12 mesi fa, decisa nell’ultimo tempo dell’ultima gara-5 dopo due vittorie larghe nelle prime due gare, e due vittorie in trasferta in gara-3 e 4, prima del 6 a 3 degli ultimi 50 minuti. Il Forte dei Marmi avrà il vantaggio di non aver giocato nel weekend ma lo svantaggio di giocare davanti ad un PalaCastellotti ribollente di tifo e di calore estivo. Come un anno fa, Lodi dovrà capitalizzare la prima gara casalinga per cercare poi la vittoria in Toscana. Rientrerà Illuzzi nelle fila dei lombardi, mentre il Forte sarà al gran completo. Arbitreranno Matteo Galoppi di Follonica e Joseph Silecchia di Giovinazzo, ausiliare Fontana di Milano. Fischio d’inizio ore 20.45