Incendio devasta una villetta: tutto distrutto ma nessun ferito

VIAREGGIO - Un pauroso incendio - divampato per cause ancora da chiarire - ha devastato una villetta di via Consorziale al quartiere Terminetto a Viareggio. Tutto all'interno è andato distrutto, persino le scale in marmo sono crollate. Per fortuna nessuno si trovava all'interno dell'abitazione.

-

Secondo quanto ricostruito dai Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto, le fiamme si sono sprigionate intorno alle 9. L’allarme è stato dato dal vicino di casa, allertato dal figlio 13enne che si trovava da solo nell’abitazione attigua.

Nell’abitazione andata a fuoco abitavano quattro persone: due ragazzi viareggini, fratello e sorella, insieme ai nonni. Nessuno si trovava in casa. Si tratta della famiglia di Fabio Chiesa, l’attore viareggino scomparso a 38 anni nel giugno del 2010 in un incidente stradale a Milano. I genitori erano partiti proprio stamani diretti nel capoluogo lombardo per commemorare l’anniversario che cade in questi giorni. A Chiesa era stato intitolato il piccolo anfiteatro del Terminetto.

I vigili del fuoco, intervenuti con cinque mezzi da Viareggio e Pietrasanta, stanno facendo le valutazioni del caso per dichiarare l’eventuale inagibilità dell’edificio. Al vaglio anche la dinamica dei fatti per capire le cause dell’incendio. Al momento sembra esclusa l’origine dolosa.