La verifica dei verbali dà ragione a Del Dotto: è lui il sindaco

CAMAIORE - Non ci sono più dubbi: Alessandro Del Dotto ha vinto al primo turno le elezioni e resta sindaco di Camaiore. Le verifiche dei verbali elettorali di questa mattina in Municipio da parte della Commissione e del magistrato di Lucca, dopo le contestazioni del candidato sconfitto Giampaolo Bertola, hanno dato ragione al primo cittadino.

-

Che addirittura guadagna qualche decimo di percentuale in più. 8.230 voti e il 50,4%, contro il 50,36% pubblicato lunedì mattina. Non è ancora finita però. Il centrodestra sta ancora valutando se fare ricorso al Tar per chiedere il riconteggio di tutte le schede. Eventuali errori nei voti disgiunti o nelle schede nulle potrebbero spostare le percentuali e far scendere Del Dotto sotto il 50%, constringendolo ad un ballottaggio con Bertola.

“Una decisione sarà presa con i nostri legali entro pochi giorni” – ha dichiarato l’ex sindaco, che ha assicurato. “Non mi dimetterò. Resto in Consiglio comunale a fare una dura opposizione a Del Dotto, quella che è mancata nel suo primo mandato.”

Il sindaco intanto lunedì sera si è lasciato ad un bagno di folla in piazza, aprendo al dialogo e alla collaborazione con tutte le forze politiche per la nuova amministrazione.