Il caso “bermuda” fa il giro del mondo: GdG anche sulla BBC

VIAREGGIO - E' ormai un piccolo caso internazionale la cacciata del sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro dal ristorante del Club Nautico Versilia, dove martedì sera il primo cittadino è stato allontanato dal tavolo perchè in bermuda. Una violazione del dress-code del circolo privato, che esplicitamente prevede pantaloni lunghi dalle 19 in poi.

-

La notizia, incredibilmente, è stata ripresa da tutte le testate nazionali. TgCom24, Sky Tg24, Rai News. Il Corriere della Sera ha persino dedicato un corsivo della firma Beppe Severgnini. Pagine e pagine, su AffariItaliani.it, Il Messaggero, il Giornale. Ma anche le testate estere si sono buttate sulla storia del sindaco pizzicato a gambe nude nel locale sul porto. Il quotidiano turco Yurt e addirittura la britannica BBC News, che titola: “Ristorante italiano espelle un sindaco per aver indossato pantaloni corti”.

Ma a scatenare commenti a go-go sul web sono state le dichiarazioni rese al Corriere da Del Ghingaro. “Buttato fuori ben un paio di bermuda pagati 250 euro. Ero vestito con abiti firmati per quasi mille euro, duemila con l’orologio. Non da straccione.” Dichiarazioni dell’ex esponente PD – oggi Mdp – che hanno scatenato reazioni a sinistra e a destra. La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha dedicato un posto al sindaco di Viareggio.  Libero ha persino lanciato un sondaggio.

Insomma, una polemica rovente da ombrellone, dall’eco inaspettata. Che per sgonfiarsi può solo sperare nella buona riuscita del “Bermuda Party”, la cena lanciata dal Club Nautico. Una mano tesa a Del Ghingaro, primo degli invitati, forse per ricucire. Vedremo se basterà per chiudere il caso.