L’appello degli anziani superstiti: “Impegnatevi a non dimenticare mai”

STAZZEMA - Impossibile dimenticare, nè oggi nè mai. I ricordi di quella mattina del 12 agosto '44 sono ancora fissi negli occhi dei pochi superstiti ancora in vita, che per niente al mondo si perdono il giorno dell'anniversario dell'eccidio di Sant'Anna.

-

Un giorno di dolore e immensa tristezza. Ma anche un giorno utile per ricordare alle nuove generazioni le atrocità subite, le infinite sofferenze e i motivi per i quali si debba lottare per evitare il repetersi di tali tragedie.