Pagare il suolo pubblico per i bindoncini della differenziata: è polemica

VIAREGGIO - Pagare il suolo pubblico per tenere i bidoni della differenziata fuori dalla propria attività in Passeggiata. E' quanto prevede l'ordinanza del vice sindaco Valter Alberici, firmata il 22 agosto, che subito ha aperto uno scontro a distanza tra Amministrazione comunale ed esercenti.

-

Da maggio del 2016 è partito il servizio porta a porta anche per bar e ristoranti del lungomare. Ma da oggi chi non ha spazio interno e deve quindi tenere in strada i raccoglitori – per altro non belli da vedere – dovrà pagare una tassa in più. Pena sanzioni da un minimo di 30 euro ad un massimo di 180. “Un provvedimento mai discusso e mai visto”  – è la posizione di Confesercenti.

Il vice sindaco Valter Alberici minimizza e parla di cifre irrisorie. “Il vero problema è chi non è in regola con l’occupazione di suolo pubblico”.