Seravezza: la maggioranza del sindaco perde un Consigliere

SERAVEZZA - Perde un pezzo la maggioranza che sostiene il sindaco Riccardo Tarabella. Nell'ultimo Consiglio comunale la Consigliera Sonia Domenici ha annunciato di lasciare l'amministrazione e passare all'opposizione dopo un aspra contestazione nei confronti del primo cittadino.

-

Ad allontanare la Consigliera dal sindaco il potenziale affidamento del servizio di trasporto turistico alle cascate della Desiata a Malbacco affidata alla ditta di cui la stessa Domenici è titolare, la Destinazione Italia. Tarabella infatti per motivi di opportunità politica e di etica ha preferito escluderla dall’affidamento, per non generare conflitti di interesse. “Per far parte della giunta non bisogna lavorare? Lavoro nel settore da 14 anni: non ho le carte in regola per svolgere questa attività?” – ha chiesto Domenici.

Sonia Domenici era subentrata a Stefano Faraboschi, ex capogruppo, che si era dimesso alcuni mesi dopo le elezioni, ufficialmente per motivi di lavoro e personali.

“Un consigliere comunale avrà sempre finalità di interesse pubblico, un imprenditore avrà prevalenti interessi privati” è il commento del sindaco Tarabella. “Stante l’indisponibilità di Sonia Domenici a prendere coscienza del problema, le avrei chiesto io di lasciare i banchi della maggioranza se non fosse stata lei stessa a farlo. Il semplice spostamento da un banco all’altro non mi pare comunque che chiarisca o risolva la sua ambigua posizione. L’unica differenza, adesso, è che la sua condotta non pesa più
sull’operato della maggioranza. Ne sono lieto.”