Tragedia al Royal: fa irruzione e si butta dalle scale di emergenza

VIAREGGIO - Tragedia all'alba al Grand Hotel Royal. Un giovane turista di 27 anni, residente in provincia di Brescia, intorno alle 5 ha fatto irruzione all'interno dello storico albergo, ha infranto i vetri della porta di ingresso ferendosi alla mano e - una volta salito al secondo piano - si è gettato dalle scale di emergenza. Il ragazzo è morto sul colpo.

-

I sanitari del 118, della Misericordia e della Croce Verde di Viareggio, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Il ragazzo era in compagnia di un amico, che non è riuscito a fermare il gesto estremo. Neppur il portiere dell’hotel ha potuto bloccarlo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, insieme al medico legale, per i rilievi del caso.

Stando alle ricostruzioni dei carabinieri, il giovane era in stato confusionale quando ha fatto irruzione abusivamente nell’albergo. La direzione del  Royal esprime cordoglio per quanto accaduto e sottolinea che il ragazzo non era cliente della struttura.

La salma è stata posta a disposizione dell’autorità giudiziaria all’obitorio dell’ospedale Versilia.