E’ scontro legale tra il sindaco Tarabella e l’ex consigliera PD

SERAVEZZA - Rischia di finire in Tribunale la lite politica tra il sindaco Riccardo Tarabella e la ormai ex consigliera di maggioranza Sonia Domenici (PD), in rottura con l'amministrazione per la vicenda del servizio bus navetta nella Valle del Serra durante l'estate.

-

La Domenici, titolare di un’agenzia di viaggi e di trasporto turistico, aveva polemizzato con il sindaco per la sua “esclusione” dalla selezione per il servizio navetta alle cascate della Desiata ad agosto, annunciando prima di lasciare la maggioranza per poi chiedere invece di rientrare nel gruppo di governo “Al cuore della Versilia”, ricevendo un no come risposta.

Dopo l’ennesimo scontro in Consiglio comunale è il primo cittadino ad intervenire, lasciando chiaramente intendere di voler adire alle vie legali.

“Nella seduta consiliare di ieri sera, dopo aver ricevuto conferma di non poter rientrare nel gruppo di maggioranza, il consigliere Sonia Domenici ha presentato un’interrogazione riguardante l’organizzazione dei servizi di mobilità all’interno della ZTL estiva della Valle del Serra. In tale  frangente Domenici si è rivolta direttamente al sindaco con dichiarazioni e accuse che giudico inqualificabili e inaccettabili. Prima ancora di rispondere nel merito alle domande che mi sono state poste, confermo quanto già accennato ieri in aula, ovvero che ho intenzione di tutelare la mia reputazione e l’onorabilità del sindaco di Seravezza nelle opportune sedi. Confermo altresì che, alla luce di tutta la vicenda e ancor più a causa del comportamento tenuto ieri in consiglio comunale, Sonia Domenici non gode più della necessaria fiducia per appartenere al gruppo “Al cuore della Versilia”, gruppo consiliare  di maggioranza.”